Servicios

Meet No Neet

Descrizione

– Obiettivi: promuovere le crescita economica e sociale supportando i giovani nello sviluppo di idee e aiutandoli nella realizzazione dei loro progetti imprenditoriali e nell’accesso al mondo del lavoro.

– Metodologia: la metodologia del progetto si basa sull’apprendimento cooperativo e attivo, il problem solving, il learning by doing, l’educazione informale e la peer education.

– Attività:

  • 4 laboratori (incontri con esperti di Microsoft ed innovatori sociali sul problem solving e il project management)
  • 2 tipologie di corsi di formazione: e-learning (lezioni e video tutorial sulla progettazione partecipata) e presenza in classe
  • Animazione di social network e siti web
  • Selezione di 20 idee di progetto sull’innovazione sociale per le categorie fino a 29 anni e partecipazione alla Competizione Internazionale Global Junior Challenge
  • 1 evento finale (Discovering Talents Fair): la consegna ufficiale del “Passaporto delle Competenze del XXI secolo”.

– Risultati:

I cinque vincitori del Discovering Talents Fair hanno ricevuto un contributo economico di avviamento per lo sviluppo del loro progetto.

Alla fine del percorso educativo il 25% del target (2500 giovani) è in grado di entrare in contatto con i datori di lavoro.

Pagina web dedicata su phyrtual.org: www.phyrtual.org/en/project/programma-meet-no-neet

Materiali didattici e comunicativi.

– Impatto

Alla fine del progetto, tutti i partecipanti sono in grado di usare gli strumenti ICT per la progettazione e la gestione dei progetti. In questo modo, hanno acquisito competenze e abilità che sono scalabili e potrebbero essere usate nella loro vita professionale. Il progetto ha mostrato loro “come fare” traslando concetti astratti in progetti reali: fuori dai libri andando avanti nella vita reale.

 

Area di intervento

– Paese: Italia

– Città/Regione (nome, popolazione, etc.): 10 Regioni Italiane

 

Descrizione dell'organizzazione

– Nome: promossa dalla Fondazione Mondo Digitale, in collaborazione con Microsoft (all’interno del Programma Microsoft YouthSpark) e le scuole del territorio

– Tipo: FMD è un’organizzazione no profit; Microsoft è un ente privato

 

Dati di contatto

@ info@mondodigitale.org

Tel: +39 06/42014109

Web: www.mondodigitale.org;

www.phyrtual.org/en/project/programma-meet-no-neet

 

Data dello Stato

01/10/2016

 

Stato di implementazione

Concluded

 

Descrizione di stato

 

Tipo di intervento

Pilot Project, School Project, Training Course

 

Altro tipo di intervento

 

Descrizione dell'intervento

 

Destinatari

Descrizione dei destinatari

Meet No Neet coinvolge 10,000 giovani con un’età tra i 16 e i 24 anni che sono stati coinvolti grazie alla partecipazione al progetto di 30 scuole secondarie.

Come sono stati selezionati i membri del gruppo?

I partecipanti sono stati selezionati dalle scuole sulla base del loro corso di studi e della loro motivazione.

 

Metodologia

La formazione viene erogata con un approccio moderno, flessibile, utilizzando strumenti innovativi come micro-moduli, lezioni e video tutorial, sia in presenza in aula che e-learning, un metodo di insegnamento basato sull’uso delle nuove tecnologie.

Gli studenti sono formati all’uso dei software e delle tecnologie Microsoft, all’introduzione di Microsoft Citizenship e sono formati sull’innovazione sociale attraverso il metodo “learning by doing”.

I laboratori Learning by doing forniscono agli studenti sia la conoscenza teorica che l’esperienza diretta di interventi e progetti di innovazione sociale.

La metodologia di apprendimento racchiude anche la metodologia esperienziale: non solo gli studenti apprendono teorie ma viene loro richiesto di metterle in pratica sviluppando progetti reali che hanno conseguenze nella vita reale.

 

Componenti innovative

Dare ai giovani l’opportunità di sviluppare e strutturare la loro idea di progetto per creare il prototipo di una start-up.

 

Risorse

Umane: 1 project manager; formatori; insegnanti; esperti Microsoft

Materiali: piattaforma webinar; piattaforma Moodle; PC; proiettori e material formativo

 

Bilancio

€ 114.165

 

Finanziamento

Il progetto è stato finanziato da Microsoft.

 

Partners

Il progetto coinvolge reti locali di scuole e Microsoft.

 

Outputs

Rapporto intermedio e finale;

Pagina dedicata su phyrtual.org: www.phyrtual.org/en/project/programma-meet-no-neet

Materiale didattico e comunicativo.

 

Valutazione & SWOT analysis

– Punti di forza: capacità di creazione di percorsi di auto-imprenditorialità.

– Punti di debolezza: troppi studenti rispetto al contributo economico disponibile per lo sviluppo dei loro progetti.

– Opportunità: i giovani potrebbero iniziare un proprio business o un’impresa sociale grazie alle competenze acquisite attraverso il progetto.

– Minacce: le scuole potrebbero non percepire l’importanza del progetto nei percorsi di alternanza scuola-lavoro.

 

Sostenibilità

La piattaforma phyrtual.org garantisce la sostenibilità del progetto rendendo tutte le discussioni, le idee e le realizzazioni disponibili oltre la durata di Meet No Neet, rappresentando uno spazio virtuale di scambio per tutti gli outputs e i prodotti del progetto. Grazie alla piattaforma, gli studenti saranno in grado di condividere contributi di idee e progetti, dando inizio, così facendo, a una reale comunità NO NEET. Anche imprese private ed altri enti istituzionali o privati coinvolti nel progetto possono essere invitati a partecipare alla comunità Phyrtual.

Phyrtual.org permette inoltre di lanciare iniziative di crowfunding, trasformando i giovani negli artefici del proprio futuro.

 

Impatto e utilizzo dei risultati

È stato possibile costruire alleanze tra scuole, aziende e organizzazioni no profit. I giovani esercitano costantemente la loro abilità di problem solving e acquisiscono competenze per lavorare e vivere nel XXI secolo e avviare la loro attività imprenditoriale o impresa sociale.

 

Diffusione dei risultati e feedback pubblico

Il progetto è stato promosso attraverso una pagina web dedicata su phyrtual.org: www.phyrtual.org/en/project/programma-meet-no-neet e attraverso una campagna di informazione e diffusione integrata. Un ufficio stampa nazionale è stato a disposizione per tutta la durata del progetto e le attività di comunicazione sono state dirette alla stampa, alla radio, alla tv, ai giornalisti online e a diversi giornali locali.